Intervista ad Albano Piva, titolare.

L’azienda (4.000 metri circa) era di mio papà, io ho continuato la sua attività dall’83. All’epoca non mi trovavo bene nell’azienda in cui lavoravo; avevo fatto studi completamente diversi, ma mio papà ha deciso di mollare e quindi ho colto l’occasione al volo.

AAPiva

 

Mission e tipo di agricoltura

Mio papà già da prima aveva piantine da orto, un po’ di fiori e qualche verdura; io ho deciso di ampliare per quanto riguarda i fiori – studiando, perché sono un autodidatta – , ho incrementato l’assortimento delle piantine, e da un po’ di tempo produco anche più verdure, togliendo spazio invece ad alcuni fiori e diversificando la produzione. Sostanzialmente al privato vendo le piantine, i fiori recisi, ed eventualmente la verdura. Insalata, spinaci, bieta, zucchine, melanzane, peperoni, pomodori, come se fosse un orto allargato. Per quanto riguarda le piantine invece sono tutte quelle che possono crescere in queste zone.

Negli ultimi anni la disponibilità dei clienti si è ridotta, quindi la prima cosa che si è ridotta è la quantità di fiori recisi, che sono una cosa non necessaria. Mentre per quanto riguarda le piantine c’è stato un aumento della concorrenza, e prodotti che vengono da fuori: la concorrenza vende ad un prezzo molto più caro, e non sempre di qualità migliore nonostante il prezzo elevato. Inoltre questa grossa azienda, che viene dal centro Italia, praticamente produce ciò che va bene in tutto il paese, mentre io produco piantine da orto che vanno bene qui, nelle nostre zone. I nostri prodotti si producono e si vendono esclusivamente qui, ed è importante questo.

Di fatto poi non è cambiato nessun tipo di processo produttivo, perché io cerco di coltivare ancora come faceva mio padre, ho cercato solo di migliorare l’organizzazione aziendale, ho introdotto le serre, tunnel bassi o comunque altri tipi di coperture. Non facciamo coltura biologica, però cerchiamo di evitare o limitare al minimo comunque. E ad esempio ho una macchina per la sterilizzazione a vapore del terreno, che è un tipo di trattamento biologico.

Rapporto con i cittadini e le altre realtà del territorio

Non abbiamo nessuna collaborazione con le realtà del territorio.

Vision rispetto al futuro e alla città

Magari mi piacerebbe ridurre il numero di cose da produrre, l’assortimento, per abbassare i prezzi. Un’altra cosa è che, considerando che tutto il ciclo lo facciamo noi, sarebbe bello che venisse compresa l’importanza e il valore di questo.

 

Indirizzo e contatti dell’Azienda:

Indirizzo: via Roveredo 29, Pordenone

Telefono: 0434 363913

E-mail: albapiv@tin.it

Orari di ricevimento: lunedì-sabato 8.00-12.00, 15.00-19.00