Quella di Luca Pancotto è una delle poche fattorie didattiche nelle Alpi posta nelle zone degli insediamenti temporanei, in una di quelle strutture pastorali che in Friuli si chiamano malghe. Questo vuol dire che la sua azienda agrituristica d’estate si sposta tutta sull’altipiano del Cansiglio a Fossa di Sarone, mentre in autunno scende di nuovo a Fratta di Caneva. Le attività del caseificio e quelle didattiche si sovrappongono e l’ospitalità in casera diventa una occasione per provare questo strano mestiere. I turni di ragazzi in malga rendono vivace e innovativo questo lavoro che un tempo era solitario e si esprime così un aspetto in più del servizio multifunzionale che questa azienda produce per la società.

L’allevamento diventa una occasione di confronto con la storia delle produzioni agricole, ma anche un momento di conoscenza organizzata.