Tag

, , ,

L’arrivo circa cinque anni fa di un pastore sardo sull’altipiano di Pradis ha comportato come effetto la ripresa di pratiche antiche e il nuovo apparire dei paesaggi del pascolo. I campi pascolati assumono un aspetto diverso da quelli falciati e in questo senso la lettura di questa trasformazione ha quasi un significato eretico nei confronti dell’immagine che noi consideriamo storica della montagna pordenonese. In realtà è solo con la fine del settecento che la vacca comincia a predominare sulla pecora, ma è a metà dell’800 che prevalgono le teorie degli agronomi che volevano introdurre la stabulazione al coperto per gli animali. Gli animali non dovevano andare all’erba, ma viceversa. Questo fu possibile solo con il maggior lavoro dei contadini, ma in una situazione di spopolamento e di abbandono delle risorse si può andare verso un nuovo regime di sfruttamento estensivo dell’altipiano.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Versante pascolato

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

pecore al pascolo