Tag

, , ,

Con gli amici del comitato per la salute pubblica bene comune abbiamo organizzato questo intervento a difesa del valore simbolico che hanno alcune architetture della città contemporanea.

Il comune di Pordenone dopo la ritirata sul fronte della delocalizzazione dell’ospedale in Comina oggi vuole realizzare la “cittadella della salute” demolendo l’ultimo pezzo della caserma Martelli. Parallelamente propone di demolire il padiglione A e B del vecchio ospedale degli anni ’60. Le due palazzine sono due delle più belle architetture di Giovanni Donadon, il principale architetto della Pordenone che con l’architettura reclamava la maturità di essere una provincia.

tutta-mia-la-cittc3a0_2

Le sue architetture sono evocative e aggiornate con il dibattito dell’epoca. Sono state in parte restaurate l’anno scorso spendendo quasi due milioni di euro. Perché demolire questo patrimonio e non utilizzarloo. Il comune nel nuovo piano lancia la proposta di riqualificazione degli immobili cittadini, ma di fronte a una sua proprietà prevede la demolizione con una nuova costruzione.

Abbiamo organizzato questo evento per parlarne insieme a tutti i cittadini.