Tag

, , ,

Le superfici del territorio di Marsure poste all’estremo nord ovest precipitavano all’interno del bacino idrografico della Val Caltea e del Cellina. Si trattava di un’area per lo più boscosa già in epoca storica. Un ambiente che nella sostanza si è conservato nel suo contesto paesaggistico anche se non + da escludere che prima delle leggi boschive della fine dell’Ottocento il manto boscoso fosse meno compatto e lasciasse spazio a chiarie soprattutto lungo le direttrici che mettevano in collegamento i pascoli del Tornidor e di Pian delle More con il versante esposto alla pianura.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA OLYMPUS DIGITAL CAMERA