Tag

, , ,

marsure

Questa nuova esperienza di esplorazione partecipata del territorio vuole descrivere i fenomeni di crisi e di modernizzazione su uno spazio territoriale che a molti sembra in equilibrio e dove invece negli ultimi 60 anni è cambiato tutto. L’interesse è quello di rendere evidente con le escursioni e poi con lo scritto, all’interno di un libro su Marsure, quelle che sono delle trasformazioni lente, quasi impercettibili, nascoste.

Le quattro esplorazioni territoriali non seguiranno un itinerario particolare, ma si muoveranno su scelte che i componenti del gruppo faranno di volta in volta applicando la tecnica della “deriva”. Si tratta di passeggiate prive di una meta o di un percorso precostituito e finalizzate ad una esplorazione spontanea dello spazio. I luoghi attraversati sono relativamente piccoli e saranno percorsi sviluppando discussioni e interpretazioni sullo stato/senso dei luoghi e sulle loro prossime evoluzioni.

L’idea è quella di organizzare quattro escursioni su quattro aree paesaggistiche interessanti dello storico territorio della comunità di villaggio di Marsure

1 I pascoli e i boschi alti. Domenica 7 dicembre, Ritrovo a Gastaldia di Aviano sulla strada per Piancavallo, ore 9,00. La fine dell’esplorazione è prevista per le 13,30

2 La sponda della scarpata. Domenica 14 dicembre. Ritrovo a Gastaldia ore 9,00 fine 13,30

3 I bastioni calcarei. Domenica 18 gennaio. Ritrovo in piazza a Marsure, ore 9,00. La fine dell’esplorazione è prevista per le 13,30

4 Il paese e l’alta pianura. Domenica 25 gennaio. Ritrovo in piazza a Marsure, ore 9,00. La fine dell’esplorazione è prevista per le 13,30

L’escursione si svolge d’inverno perché l’assenza di fogliame permettere di scorgere meglio i segni sopravvissuti delle antiche forme d’uso del territorio. Viste le temperature e il fatto che il buio scende relativamente presto si è previsto di non pranzare all’aperto. Quindi faremo in modo di chiudere l’escursione nella mattinata e poi di andare a mangiare insieme qualcosa di caldo in qualche vicina osteria.

Nelle esplorazioni avremo come ausilio vecchie e nuove cartografie che ci influenzeranno nella scelta dei percorsi per la loro intrigante e implicita lettura ideologica dei luoghi. Il territorio non è la mappa e la mappa non è il territorio e noi lo esploreremo cercando di sviluppare visioni multiple dello spazio di Marsure.

Metteremo in atto le escursioni solo con il bel tempo. Non sono previste prenotazioni. Basta presentarsi all’appuntamento. In caso di problemi o per informazioni chiamate Moreno 3408645094.